Il Giardino del Nonno, un orto-paradiso nel tessuto urbano

IMG_3559

Di Riccardo Marchionni 

PORTO SANT’ELPIDIO – Edoardo ha deciso di abbandonare le scarpe per dedicarsi alla terra. “Mi ero stufato del lavoro in fabbrica, e ad un certo punto ho detto basta”. Così ha messo a frutto un terreno lasciatogli dal padre, e l’anno scorso ha aperto la sua azienda agricola: “Il Giardino del Nonno”.

L’azienda si sviluppa principalmente in due terreni, uno al quartiere Cretarola, l’altro in via Fonteserpe. Il metodo di coltivazione è organico, quindi concimazione naturale con compost e sterco di vari animali. Prima di iniziare a coltivare sui terreni sono state fatte delle analisi, che vengono ripetute ogni sei mesi per “essere sicuri che nessun tipo di pesticida o agente chimico contamini la falda o la terra, anche perché gli altri usano queste cose e potrebbero finire nel nostro terreno”. Ci riferisce Edoardo che “soltanto in casi estremi usiamo il verderame, ma più che altro verso settembre quando inizia a fare freddo”.

L’orto di Cretarola è un vero angolo di paradiso, un piccolo ecosistema che cerca di autoregolarsi. Oltre alle piante ci sono gli animali(galline e papere) e c’è anche un laghetto che funge da riserva d’acqua. “È molto utile il laghetto perché possiamo irrigare con acqua a temperatura ambiente, e poi i pesci che ci sono dentro la mantengono sana e pulita”. Sembra proprio di stare in aperta campagna e invece siamo a cinque minuti dal mare, “è un risultato aver raggiunto questo livello in pieno tessuto urbano” afferma con orgoglio Edoardo.

Non mancano gli esperimenti, infatti in alcuni punti si possono vedere degli orti sinergici, nei quali ogni ortaggio si incastra perfettamente alla vita degli altri, creando un ambiente favorevole alla crescita delle piante e sfavorevole alla proliferazione delle pesti grazie alla biodiversità di radici e parti aeree. “Ogni tanto cerco di seguire il calendario delle semine di Maria Thun(calendario biodinamico per eccellenza), ma non sempre ce la faccio” ci confessa Edoardo.

Dal Giardino del Nonno potrete trovare quindi tutti i tipi di ortaggi, verdure ecc, tra gli altri: zucche, zucchine, pomodori, insalate, fagioli, meloni, cocomeri, sedano, radicchio, cavoli, finocchi, patate, peperoni, peperoncini, carote ecc. Ed anche piante aromatiche come basilico, timo, rosmarino, menta ecc. “Ma sempre roba di stagione” esclama con fermezza Edoardo, a significare che non si scherza con la natura, e che lui preferisce seguire i normali tempi da lei imposti.

L’indirizzo è via Monte Catria (ex via Vecchia Porto), l’apertura è dal lunedì pomeriggio al sabato mattina, dalle 7:00 alle 11:00 la mattina e il pomeriggio dalle 16:00 alle 20:00.

Per chi ha voglia di mangiar sano e a chilometri zero non resta che fare un salto al Giardino del Nonno a trovare Edoardo e il suo piccolo paradiso.

Questa è la pagina Facebook de Il Giardino del Nonno

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...