Franchellucci taxi driver

Schermata 2015-04-28 a 11.53.04

Articolo del Corriere Adriatico on-line del 30/03/15

 

Di Riccardo Marchionni

PORTO SANT’ELPIDIO – Il 31 marzo di quest’anno sui giornali locali è uscita una notizia che ha fatto ridere ed anche indignare molti cittadini. Il Sindaco Franchellucci dichiarava che non avrebbe messo a bando due nuove licenze taxi nel nostro comune perché “oltre l’ottanta per cento delle persone che si rivolgono all’unico taxi in circolazione sono le prostitute, allora ho ritenuto inopportuno mettere in moto altre due licenze”.

Pochi giorni dopo, con determinazione n°4 del 18/04/2015, il responsabile delle attività economiche del comune di Porto Sant’Elpidio indice un bando pubblico per l’assegnazione di tre autorizzazioni per l’attività di noleggio auto con conducente(NCC).

Le NCC, sostanzialmente, non sono altro che taxi senza la scritta “taxi” sopra il tetto.

Ora, se andiamo a rileggere la motivazione con cui Franchellucci si è pubblicamente giustificato per il fatto di non voler rilasciare due nuove licenze taxi, viene veramente da ridere(e tralasciamo pure il bigottismo che sottende tale dichiarazione). Se i taxi, secondo la sua visione, favorirebbero le prostitute, o comunque le renderebbero la vita più facile, le auto NCC sono pure peggio. Le NCC sono più appetibili per le prostitute in quanto più discrete, e con la possibilità di concordare il prezzo. Se fosse stato coerente con se stesso non avrebbe fatto partire il bando per tre NCC.

A questo punto ci chiediamo, che senso ha fare una dichiarazione così ridicola per giustificare il fatto di non dare nuove licenze taxi, e poi fare in sostanza l’esatto contrario venti giorni dopo? Qual è la logica di questo comportamento? Che modo di amministrare è questo?

Oltretutto Franchellucci non ci ha detto come ha fatto a scoprire che l’ottanta per cento dei clienti dell’unico taxi in circolazione sono prostitute. Si può però facilmente ipotizzare che l’abbia chiesto proprio alla persona interessata, in quanto l’unico titolare di licenza taxi a Porto Sant’Elpidio abita nello stesso palazzo della famiglia del Sindaco.

Non vorremmo che questa apparente schizofrenia sia in realtà una malcelata scelta di mantenere al meglio i rapporti di buon vicinato.

 

Il bando per tre nuove licenze NCC:

bandoncc

bandoncc

 

 

 

One thought on “Franchellucci taxi driver

  1. COMMENTARE? E SE LO FACCIO COSA MI FATE MI AMMAZZATE? VISTO CHE CON I RICOVERI ALLO PSICHIATRICO DI FERMO NON BASTA, LE PORCATE DELLE FORZE DELL’ORDINE CARABINIERI, POLIZIA LOCALE, POLIZIA, GUARDIE DI FINANZA E VIGILANZE PRIVATE VARIE NON BASTANO,E PER LA RICHIESTA DI CAMBIO DI COGNOME LA PREFETTURA-UFFICIO DIGOS DI AP E FM HANNO FATTO UN CASINOOOO… E PURE IN GALERA VOLEVANO METTERMI IN PREENZA DI MIO PADRE.
    COMPLIMENTI COMUNE DI SANTO PORTO ELPIDIO PER AVER DIMOSTRATO TUTTA LA VOSTRA COMPETENZA CON PADRINI I FRATELLONI DELLA VALLE & NONSOLO.
    FINALMENTE VEDO IL SINDACO AL CENTRO IN ALTO A SINISTRA E PURE UN TIPO ALLA SINISTRA DEL SINDACO CHE HO GIA’ VISTO..AH! E’ LEI QUELLO CHE SI FA LA CORSETTA O JOGGING DALLE MIE PARTI. FA BENE A TENERE LO SGUARDO IN BASSO QUANDO LE RICAPITA DI PASSARE IN UNA ZONA RESIDENZIALE SE QUESTO NON LO SA ANCORA. NEANCHE IL LUNGOMARE SCOPIAZZATO A DESTRA ED A MANCA VI BASTA PER I VOSTRI GIOCHETTI, PASSATEMPI, FESTE BRAVE, SBALLI NOTTURNI E DIURNI, ANASTACIA A MONTE URANO!!! AIVOI NO AIME! SNOBBATA PER IL COSTO ESAGERATO DEL TICKET (60 O 100 EURO). DEVO AMMETTERE CHE NON SAPETE AFFATTO DISTINGUERE “CAZZO DA CAZZERUOLA”. E COSI’ QUANDO CALA, SI ABBASSA A FARE UN CONCERTO IN PICCOLO STADIO, UN’ARTISTA CALIBRO U.S.A. CON UNA VOCE COSI’ INCREDIBILE CHE HO SENTITO ANCHE QUI DOVE RISIEDO, VERSO LA CAMPAGNA… SANTO PORTO E ZONE LIMITROFE CHE FANNO? QUELLO CHE SANNO FARE MEGLIO E DA SEMPRE!!!! ULTRA PORCATE INDELEBILI COME UN TATUAGGIO SULLA MIA PELLE DURA COME UNA QUERCIA…E SNOBBARE! PERCHE’ NON SAPETE PIEGARVI ED IMPARARE DA CHI SA FAR MEGLIO DI VOI E SUL SERIO. NON SAPETE PERDERE SPORTIVAMENTE, MA SOLO CON INVIDIA, E SE VINCETE COMPATITE L’AVVERSARIO.
    UNA CREDENZA QUELLA DEL “IS BETTER ESSERE INVIDIATI CHE COMPATITI” PRESENTE IN MOLTE CASE, CHIESE, UFFICI COMUNALI & NON, NEGOZI, ATELIER DI ALTA MODA, CASERME, COMMISSARIATI, TRIBUNALI ETC. , SIA DI RICCONI (O ARRAMPICATORI SOCIALI) CHE DI POVERACCI , MA NON NELLA MIA.
    CREDO DI ESSERE STATA CHIARA E DI FINIRLA QUI.
    MA SE PERSEVERATE….
    …”UOMINI E DONNE AVVISATI, MEZZI SALVATI”.

    Michela Littleoak.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...