L’opinione pubblica attenta e attiva al servizio della città

Di Redazione POST IT PSE – Foto: Alessio Cimadamore

PORTO SANT’ELPIDIO – Non sapevamo cosa aspettarci, lo confessiamo. Stimavamo che se fossero venute cinquanta persone sarebbe stato un successone, invece la realtà ha superato le nostre aspettative. Una settantina di persone ieri sera ha partecipato alla prima assemblea del Corner di Porto Sant’Elpidio. La qualità degli interventi è stata molto alta, la discussione è stata sempre civile e cordiale. Possiamo dire che per certi versi è stata una serata introspettiva, una seduta d’analisi collettiva. Ed è andata molto bene!

C’è stata la presa di coscienza definitiva del potere d’influenza che ha il corner tramite gli interventi dei suoi membri più preparati, e grazie alla partecipazione di tutti. Abbiamo raccontato com’è nato il gruppo: dalla voglia di creare un’opinione pubblica attenta e attiva, che renda sempre più cittadini consapevoli di ciò che accade intorno a loro. Ne abbiamo analizzato il primo anno di vita, abbiamo parlato molto del rapporto creatosi con l’amministrazione comunale, ma soprattutto della necessità di ridimensionare gli interventi inopportuni o devianti, per assicurare una buona credibilità al lavoro che viene svolto nel gruppo.

Tutti unanimemente hanno concordato sul voler tenere alto il livello qualitativo degli interventi, di ridimensionare il più possibile le deleterie diatribe personali tra utenti. Se l’alibi che gli amministratori utilizzano per non confrontarsi nel gruppo è quello della gazzarra, degli attacchi personali e della brutalità di certi interventi, ora è arrivato il momento di non fornirgli più nemmeno quest’ultima scusa. La realtà infatti, come ben detto durante la serata, è che chi si confronta liberamente nel gruppo è perché non ha niente da nascondere, se gli amministratori non lo fanno evidentemente c’è qualche problema.

Parlare con onestà ed in maniera civile del nostro paese, mettendo le capacità personali di ognuno al servizio della collettività, è questo in estrema sintesi il succo dell’assemblea di ieri. Si è sentita da parte di tutti quelli che sono intervenuti la voglia di mettersi a disposizione in maniera incondizionata, senza pretendere lustri personali, senza voler creare gruppi o gruppetti politici con l’intento di disarcionare l’amministrazione per sostituirla al potere. Si è voluta rimarcare l’importanza della forza dirompente di un’opinione pubblica vigile, che sappia intervenire con cognizione di causa e sappia far capire cosa succede al maggior numero possibile di cittadini, e la voglia di portare avanti questa “missione” il più a lungo possibile.

Durante il dibattito è emersa la volontà/necessità, per il futuro, di incontrarsi nuovamente per discutere di temi ben precisi. Dati gli ultimi sviluppi, data l’imminente presentazione del progetto di Piazza Garibaldi da parte dell’amministrazione(giovedì 8 ottobre a villa Baruchello ore 21:30), la serata tematica che il Corner organizzerà sarà proprio su piazza Garibaldi. L’idea è quella di chiamare a raccolta tutti i tecnici che hanno avuto a che fare a vario titolo con la nostra piazza: chi ha fatto una tesi di laurea, chi ha partecipato al bando di concorso, chi per proprio diletto o per qualsiasi altra ragione ha studiato il caso e vuole proporre le proprie argomentazioni, insomma chi può parlarne con cognizione di causa ed in maniera comprensibile ad un ampio spettro di persone.

Per ora l’appuntamento è tutti i giorni sul Corner e dal vivo giovedì prossimo a villa Baruchello, per sentire cos’ha da proporci la nostra amministrazione per la piazza. La data del prossimo incontro del Corner verrà ufficializzata prossimamente. Grazie a tutti, continuiamo così!

Dal web alla realtà. L’assemblea di Speaker’s Corner Pse

testataspeakersOne

Di Redazione POST IT PSE

PORTO SANT’ELPIDIO – Mercoledì 30 settembre alle ore 21:30 presso la sede dell’associazione di quartiere Marina Picena, il blog POST IT PSE organizza la prima assemblea di “Porto Sant’Elpidio Speaker’s Corner”.

La piazza virtuale più seguita e partecipata di Porto Sant’Elpidio si da appuntamento dal vivo per parlare delle questioni che hanno animato di più il dibattito dell’ultimo anno, ma non solo. Sarà un’occasione per conoscersi meglio e per condividere le proprie conoscenze ed esperienze.

La serata sarà divisa in due parti. Durante la prima si parlerà dell’identità e della funzione del Corner, dalla nascita al rapporto con le scelte amministrative, alla funzione sociale e politica. Nella seconda parte si analizzeranno le tematiche più importanti e scottanti di Porto Sant’Elpidio, da Piazza Garibaldi all’Ex Fim, dalle scogliere alle nuove aree strategiche per lo sviluppo. Si cercherà di dare una visione d’insieme della direzione che sta seguendo il nostro paese, per prendere pienamente coscienza delle evoluzioni in atto e degli scenari futuri.

Sono invitati a partecipare tutti i cittadini, i rappresentanti di associazioni, partiti politici, movimenti, gruppi informali. Chiunque abbia voglia di dialogare serenamente e costruttivamente.

Per proporre ulteriori argomenti di discussione, oltre che durante la serata, ognuno potrà inviare un messaggio in cui specifica l’argomento da voler trattare e le motivazioni per cui è importante parlarne. Si possono inviare le proposte alla nostra casella di posta elettronica(postitpse@gmail.com) o tramite un messaggio privato alla pagina facebook di POST IT PSE.
Quanta voglia c’è in paese di discutere e di capire? Quanti dubbi hanno i cittadini riguardo i più importanti temi della nostra cittadina? Qual’è l’operato dell’amministrazione comunale? Ecco, mercoledì 30 sarà una buona occasione per parlare(non in politichese), per chiarire dubbi e per informarsi.
volantinospeakersa4
Ecco la cartina della strada per raggiungere la sede dell’associazione di quartiere Marina Picena
cartinaxassspeakers