EFFETTO NOTTE – il cinema e il cinema

Effettonotte

Di Manuel Devenuti

Torna il Venerdì a Villa Baruchello il cinema della Petite Maison de Son et Lumières con una rassegna incentrata sul Metacinema dal titolo EFFETTO NOTTE — il cinema & il cinema . Quattro appuntamenti in cui stavolta il protagonista è il cinema che parla e racconta se stesso. Tra i tanti, più o meno famosi, film da poter proporre, sono stati scelti, sotto la super visione di Manuel Devenuti, Petra Felizani e Simone Paglialunga, quattro titoli, particolari, al di fuori di quelli che hanno fatto la storia del cinema, film che sono recenti, innovativi nello sguardo e disillusi nella concezione filmica della finzione.

Questo il calendario:

VENERDI 07 FEBBRAIO 2014 ED WOOD

VENERDI 14 FEBBRAIO 2014 SI GIRA A MANHATTAN

VENERDI 21 FEBBRAIO 2014 LOST IN LA MANCHA

VENERDI 28 FEBBRAIO 2014 LE CINQUE VARIAZIONI

Una doppia visione. Quella dei primi due film, Si gira a Manhattan e Ed Wood, legati a modo loro dalla caratteristica della finzione cinematografica e quindi dalla duplice concezione visiva: il cinema fatto (dal regista) e il cinema visto (dal pubblico). Film che nella loro leggerezza mostrano tutto il loro essere contemporanei, liberi da quella che vuole essere la tradizionale “forma” cinematografica.

Allo stesso modo, Lost in La Mancha e Le cinque variazioni, dichiaratamente sperimentali, seppur nella loro diversità, sono “riflessioni” riflesse sullo schermo, giochi di uno sguardo tutto personale e intimo (quello del regista) che nella condivisione con il pubblico diventa un nuovo modo di vedere e vivere l’esperienza cinematografica.

Per ulteriori info http://www.petitemaison.it/metacinema/index.html

Le proiezioni saranno precedute da presentazioni a scopo didattico che si avvalgono della consulenza dei curatori della rassegna.

L’associazione il cui scopo è la diffusione della cultura fotografica svolge numerosi corsi che spaziano dalla fotografia al compositing ( fare riferimento a http://www.petitemaison.it/camerascuola.asp per info sui corsi)

Per quanto riguarda le prossime iniziative cinematografiche a breve il programma della quarta edizione di Anima, una rassegna di Animazione curata da Corrado Virgili.

Appuntamenti 2013/2014 “La Piccola”

cinemalapiccola

Riparte la stagione di appuntamenti domenicali de La Piccola di Porto Sant’Elpidio. La prima rassegna, Ottanta voglia di cinema!, in collaborazione con il circolo “Metropolis” e con il comune di Porto Sant’Elpidio, consiste nella proiezione di film prevalentemente degli anni ’70, ’80 e ’90: al via i grandi classici quindi, come Ritorno al futuro, ET, Tremors, Terminator e tanti altri. E tra i film cult e i film musicali (The rocky horror picture show, Blues Brothers, La febbre del sabato sera etc), è prevista una sezione dedicata a “Rimusicanze”, ovvero a film muti musicati dal vivo, grazie alla collaborazione di David Cintio al flauto e Lucio Matricardi alle tastiere. Durante i film è possibile stuzzicare un aperitivo e degustare ottima birra artigianale.

Gli appuntenti cinematografici inizieranno a partire da domenica 1 dicembre ore 18, e continueranno per tutta la stagione invernale.

Contemporaneamente partirà la stagione di teatro de La Piccola: domenica 15 dicembre il primo appuntamento, con un’esilarante commedia dialettale della compagnia Sipario Aperto, dal titolo “Malidittu 23”. Seguiranno altre compagnie locali con un repertorio che spazia dalle commedie ai musical, sia per un pubblico adulto che per bambini.

La sala polivalente de La Piccola, quindi, è in piena attività. “Cerchiamo di offrire una vasta scelta di opzioni per il divertimento di tutti, dai bambini agli adulti – dicono i gestori – e siamo sempre disponibili per seguire anche le attività di registrazione e prove musicali, per quanto riguarda le tre sale prova che gestiamo, offrendo una strumentazione e un lavoro di qualità”.

Recapiti per info:

marina.albatro@libero.it

3400553793  Marina Mannucci

Il cinema e la musica a villa Baruchello

CINERGIE5 logo

Di Manuel Devenuti

PORTO SANT’ELPIDIO – Torna a Villa Baruchello Cinergie e Musica Rassegna di Cinema di qualità dedicato alla musica.

E’ arrivata alla quinta edizione la rassegna dedicata allo stretto legame fra musica e cinema, realizzata dalla Petite Maison des Sons et Lumières, sotto la supervisione di Manuel Devenuti, Petra Feliziani e Simone Paglialunga.

6 appuntamenti ,ogni Venerdì, a Villa Baruchello (presso la sala conferenze) con inizio ore 21:30 a partire da Venerdì 8 Novembre 2013 fino a Venerdì 13 Dicembre 2013.

Questo il calendario:

VEN 08/11 THE BIG EASY EXPRESS

VEN 15/11 SIGUR ROSS: HEIMA

VEN 22/11 ANVIL! THE STORY OF ANVIL

VEN 29/11 FEDELE ALLA LINEA

VEN 06/12 SOUND CITY

VEN 13/12 VINYL MANIA

Per ulteriori info http://www.petitemaison.it/cinergiemusica5/

Si tratta di una rassegna nata ormai 5 anni or sono con l’intento di provare a raccontare del rapporto fra due “ arti diverse”: la musica e il cinema, ma anche, e per forza di cose, la fotografia e quindi il linguaggio che le lega. Le proiezioni sono precedute da presentazioni a scopo didattico che si avvalgono della consulenza dei curatori della rassegna per l’ambito cinematografico e dalla scorsa stagione della presenza di ospiti via via diversi per ogni incontro per quello che concerne l’ambito musicale. Nel corso di questi anni quindi ciò che si è tentato di fare non è stato solamente esaminare il connubio “musica-cinema” soltanto attraverso il genere classico del documentario, ma anche analizzando contesti più singolari, ad esempio : il mocumentary “La vera legenda di Tony Villar” , oppure il genere di finzione come ad esempio “Control” , spaziando dalla musica classica “ 32 piccoli film su Glenn Gould “ alla musica elettronica “Berlin Calling”.

L’associazione il cui scopo è la diffusione della cultura fotografica svolge numerosi corsi che spaziano dalla fotografia al compositing ( fare riferimento a http://www.petitemaison.it/camerascuola.asp per info sui corsi)

Per quanto riguarda il futuro prossimo la sezione cinema sta preparando una minirassegna per Gennaio, e successivamente, la quarta edizione di Anima, una rassegna di Animazione curata Corrado Virgili.

CINERGIE5

Torna il cinema all’aperto a Pse

cinematorre_

“Finalmente, dopo cinque o sei anni di stop, si terrà una rassegna cinematografica estiva a Porto Sant’Elpidio”, inizia con queste parole dell’assessore Pasquali la conferenza stampa di presentazione di “Ti Porto al Cinema, cineforum alla Torre”. La rassegna inizierà domenica 4 Agosto con la proiezione del film “Flight” (R. Zemeckis – Usa 2012), e finirà giovedì 22 Agosto con la proiezione del film “Piazza Garibaldi” (D. Ferrario – Italia 2011).
Annalinda Pasquali introduce il progetto facendo notare che la rassegna cinematografica all’aperto è mancata molto ai cittadini del centro, ed in particolare agli anziani, ed “anche Vivi il centro ne auspicava un ritorno”.
Partner della rassegna è Sì con te Superstore, che ha fatto fronte alle spese di pubblicizzazione dell’evento. Il direttore del Sì, Giacomo Manuali, è “molto orgoglioso di promuovere questa attività”, ed ha aggiunto che sono “propensi a sponsorizzare eventi culturali in città”. Inoltre ad ogni partecipante verrà dato un buono spesa di cinque euro, così da far pari e patta col costo del biglietto.
La direzione artistica è di Andrea Cardarelli del circolo del cinema “Metropolis”, che cura già la rassegna cinematografica estiva di Porto San Giorgio e Sant’Elpidio a Mare. Altri due elpidiensi doc hanno partecipato alla stesura del programma: Manuel Devenuti e Simone Paglialunga.
Nelle serate del 10, 18 e 22 Agosto la proiezione del film sarà preceduta da un aperitivo bagnato dai vini Fontezoppa, organizzato dalla cooperativa turistica Marche Flavoured. Quest’ultima rappresentata da un altro giovane elpidiense: Riccardo Maranesi, che evidenzia la necessità di “mettere in mostra le eccellenze eno-gastronomiche locali”, ma anche “i luoghi belli e meno conosciuti della città”, proprio come lo spazio retrostante la torre dell’orologio.

Cinemaallatorre
Per quanto riguarda la scelta dei film è Devenuti che esplica in modo chiaro l’intento della rassegna, dicendo di puntare ad “un qualcosa con sfumature un po’ più commerciali, un programma in cui ci siano molte cose diverse, non monotematico”. “Ciò a cui mi ispiro è il Bellaria Film Festival- continua Devenuti- ma per non essere troppo utopici partiamo dalle piccole cose per poi crescere nel tempo, magari organizzando dei veri e propri eventi intorno alla proiezione dei film”.
Conclude l’assessore Pasquali riconoscendo in questo programma la potenzialità per attrarre i giovani tra i 16 ed i 21 anni. Si auspica di poter creare in futuro una rassegna cinematografica per i giovani tra i 12 e i 15 anni(magari subito dopo il teatro per ragazzi), per i quali non c’è ancora nessun tipo di offerta culturale a Porto Sant’Elpidio, e si sbilancia dicendo che addirittura ci potrebbero anche essere i soldi: “ho fatto richiesta in regione per recuperare i fondi necessari a finanziare questo progetto”.

Possiamo dire con estrema sincerità che il ritorno del cinema all’aperto è proprio una buona notizia. La scelta della location ci sembra azzeccata. I cultori “duri e puri” del cinema rimarranno forse un po’ delusi dai titoli in programma, ma come detto da Devenuti l’intento era proprio quello di attrarre un pubblico ampio, per creare quell’humus necessario a far crescere e anche in qualche modo migliorare le future edizioni della rassegna. Unica nota stonata è il patrocinio dell’assessorato alle politiche giovanili e della terza età, ci saremmo aspettati che fosse l’assessorato alla cultura ad occuparsene.

Riccardo Marchionni

cinematorre